Crescere in coro e orchestra

Anno scolastico 2022/2023

Progetti di promozione musicale

Presentazione

Durata

dal 15 Settembre 2022 al 30 Giugno 2023

Descrizione del progetto

La presenza di una sezione musicale alla scuola secondaria Leonardo da Vinci ha arricchito negli ultimi anni l’istituto di opportunità formative che si pongono in continuità con i percorsi didattici proposti all’Infanzia e alla Primaria a partire dal 2015 in collaborazione con l’Associazione Pequensa Huellas con il Progetto “Crescere in orchestra”.

Il curricolo verticale sui tre ordini di scuola, realizzato con la partecipazione dei docenti interni e dei formatori dell’Associazione, è entrato in una versione più snella lo scorso anno nel curricolo verticale d’istituto e si è arricchito del confronto con altri paesi europei con l’Italia coinvolti nel progetto europeo Erasmus Movement dal titolo Music Teaching for Life Skills and Resiliency per la diffusione delle metodologie non tradizionali per l’insegnamento della Musica.

Il progetto, sostenuto dalla Fondazione per la Scuola, di durata biennale è legato a iniziative che mettono in rete la scuola con altri istituti ed enti pubblici, privati e del terzo settore e prevede una ulteriore implementazione del curricolo e l’estensione delle attività a un maggior numero di classi di Primaria e Secondaria di primo grado.

La costruzione di un’orchestra formata da allievi dei diversi ordini di scuola sarà la risposta ad alto potenziale educativo ai bisogni di inclusione e di scoperta del valore della collettività, dove lo sforzo del singolo tende a uno scopo comune. Importante saranno anche l’inserimento di alcuni allievi in realtà più ampie come la formazione musicale Ensemble Futura, orchestra della Rete inter-istituzionale “La musica del corpo, della mente e del cuore”, e il collegamento con il progetto StratiVari che produce violini di plastica in una dimensione “green” a cui il progetto è collegato e l’orientamento alla prosecuzione degli studi musicali per gli allievi in uscita dalla Secondaria.

Il progetto trova numerosi agganci interdisciplinari, poiché gli obiettivi e i traguardi della musica si collocano nell’orizzonte ampio delle competenze chiave europee, interdipendenti fra loro, e delle competenze di cittadinanza. L’inserimento dell’IC Da Vinci-Frank nel progetto Strativari aumenta inoltre la possibilità di collegamenti fra i linguaggi artistici con la dimensione scientifica. Quest’anno, inoltre, la classi MOVEMENT (11) elaborano una progettazione condivisa fra docenti esperti e di classe che ha come fulcro proprio l’interdisciplinarità. In sintesi sono attivi: CRESCERE IN ORCHESTRA, PROGETTO MOVEMENT, PROGETTO STRATIVARI, PON MANOS BLANCAS e PON ORCHESTRA L’ascolto attivo e la pratica musicale sono di stimolo per le funzioni cognitive del bambino, quelle cioè che permettono i processi di conoscenza della realtà. La musica agisce sugli stati d’animo più profondi e sulle emozioni, è stimolo per sviluppare le potenzialità espressive e creative della persona.

Pertanto, ci si propone di:

  • accrescere la capacità di concentrazione e attenzione;
  • favorire lo sviluppo della memoria;
  • abituare al controllo dell’emotività;
  • contribuire al superamento dei propri limiti, rafforzando l’autostima;
  • abituare al rispetto verso gli altri e verso i materiali (strumenti, spartiti, oggetti sonori) utilizzati

Attraverso il progetto Erasmus MOVEMENT si offrirà inoltre a docenti e allievi la possibilità di un confronto di ampio respiro e l’apprendimento attraverso un protocollo che vedrà le classi protagoniste della “Staffetta per la cura”, inserendo le attività musicali in una progettazione trasversale e interdisciplinare. In collegamento al progetto STRATIVARI saranno avviati percorsi legati alla sostenibilità, al rispetto dell’ambiente, al riciclo secondo le indicazioni dell’Agenda 2030.

Obiettivi

  • potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali, nell'arte e nella storia dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, anche mediante il coinvolgimento dei musei e degli altri istituti pubblici e privati operanti in tali settori
  • sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica attraverso la valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture, il sostegno dell'assunzione di responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della consapevolezza dei diritti e dei doveri; potenziamento delle conoscenze in materia giuridica ed economico-finanziaria e di educazione all'autoimprenditorialità
  • sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici, del patrimonio e delle attività culturali
  • potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio

Luogo

Via Campobasso 11

Via Campobasso, 11

Via Cavagnolo 35

Via Cavagnolo, 35

Via degli Abeti 13

Via degli Abeti, 13

Via dei Pioppi 45

Via dei Pioppi, 45

Via Vallauri 24

Via Vallauri, 24

Responsabili

Organizzato da

In collaborazione con

Pequenas Huellas